Tag

, ,

Sono appena arrivato in questo condominio dove ho scoperto (mio malgrado perchè abito al sesto e ultimo piano) che le spese dell’ascensore sono suddivise solo in base al piano, ma io sapevo che bisogna fare diversamente. Ora, tra l’altro, si pensa di sostituire anche l’argano e quindi dovrei andare a pagare un sacco. Posso rifiutarmi?
Grazie

La prassi è che le spese di manutenzione e sostituzione di scale e ascensori siano suddivise per metà in base alla proprietà (ovvero secondo i millesimi abituali) e per l’altra metà in base al piano. La Riforma del condominio (che entrerà in vigore nel giugno del 2013) ha formalizzato questa prassi nell’art. 1124:
“Art. 1124. Manutenzione e sostituzione delle scale e degli ascensori
Le scale e gli ascensori sono mantenuti e sostituiti dai proprietari delle unità immobiliari a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra essi, per metà in ragione del valore delle singole unità immobiliari e per l’altra metà esclusivamente in misura proporzionale all’altezza di ciascun piano dal suolo.”
Attenzione però che questo articolo è derogabile dal regolamento di condominio, ovvero il regolamento (contrattuale) può stabilire, insieme alla tabelle allegate, una modalità di ripartizione diversa.

Teseo Parolini
https://studio-pieffe.com/
Studio Pieffe: l’amministratore condominiale
a Bellusco, Bernareggio, Carnate, Vimercate, Monza e Milano