Tag

, , ,

Nel mio condominio il portiere è appena andato in pensione ed ora molti di noi vorrebbero rinunciare al portiere e affittare o vendere il suo appartamento, anche se altri non sono d’accordo. Che maggioranze dobbiamo ottenere? Come dobbiamo fare?
Grazie per la celere risposta.

Buongiorno,per vendere una parte comune come l’appartamento del portiere occorre l’unanimità.
Diversamente, per la modifica della destinazione d’uso di una parte comune (come appunto l’affitto dell’appartamento), occorre ottenere i 4/5 del valore dei partecipanti che rappresentino almeno i 4/5 del valore dell’edificio. Così stabilisce l’art. 1117 nella nuova lettera introdotta dalla Riforma del condominio che entrerà in vigore a giugno, che prevede anche che l’Assemblea che debba deliberare su qeusto argomento sia convocata 30 giorni prima tramite affissione e 20 giorni tramite raccomandata (data di ricevimento).
Naturalmente questo vale se il Regolamento non prevede nulla di diverso (per esempio un regolamento condominiale potrebbe prevedere espressamente il servizio di portierato).
Su come potete fare, basta richiedere al vostro Amministratore di convocare un’apposita Assemblea.
Cordiali saluti,

Teseo Parolini

Parolini Teseo Mario
Amministratore Condominiale – Mediatore Civile e Commerciale
https://studio-pieffe.com/
Iscritto all’ANAMMI n° P019
Professione esercitata ai sensi della Legge 4/2013

Advertisements