Tag

Buongiorno,
In occasione del recesso del contratto di locazione 4+4 da parte della mia inquilina, ho chiesto all’amministratore se era regolare con le spese condominiali e solo ora vengo a sapere che la stessa vanta un debito di 1000.00 (addirittura il saldo rata del 2014).
Ora, in considerazione che le spese, da contratto, venivano pagate direttamente dall’inquilina, è corretto che l’amministratore non mi abbia mai messo al corrente della morosità della stessa ?
Ringrazio e saluto cordialmente,
Z. C. M.

Gentile signora M.,
buona prassi avrebbe previsto che l’amministratore l’avvertisse prima, a meno che non sia stata lei stessa a chiedergli di inviare ogni comunicazione agli affittuari.
Da un punto di vista legale, l’amm. ha il dovere di presentare il rendiconto ai condomini una volta l’anno (per l’assemblea di approvazione del consuntivo) o comunque quando gli viene richiesto. Il saldo rata del 2014 era indicato nell’ultimo consuntivo?
Tenga conto inoltre che anche in caso di morosità, per legge l’amm. non ha il dovere di avvertirte il condomino moroso (locatore o locatario), ma può passare direttamente alla riscossione forzosa.
Questo per legge, perchè ovviamente per prassi la prima cosa da fare sarebbe quella di scrivere una mail o di fare una telefonata per indicare la morosità e capire se ci sono le condizioni per il rientro dei debiti.
Cordiali saluti,
Teseo Parolini
.
.
.
.
Teseo Parolini
https://studio-pieffe.com/
Studio Pieffe: l’amministratore condominiale
a Bellusco, Bernareggio, Carnate, Vimercate, Monza e Milano
Advertisements