Tag

,

Buonasera, da un anno abito in affitto in un condominio con annesso cortile condominiale. Nel suddetto cortile, non sufficiente a contenere le auto di tutti, trovano posto solo alcune auto, che pagano un affitto mensile all’amministrazione del condominio. I proventi di tali affitti vengono utilizzati per le spese condominiali, ma vengono scontati solo ai proprietari degli alloggi e non agli affittuari.
Io affittuario pago una rata mensile di amministrazione e relativo conguaglio, mentre i proprietari detraggono dalle loro spese di amministrazione i ricavi di tali affitti, per cui le loro spese sono sensibilmente più basse o inesistenti rispetto alle mie. É regolare questa procedura che io ho saputo pochi mesi fa?
Grazie per le vostre risposte.

Buongiorno signor XXX,
non ho tutti gli elementi per una risposta completa: dipende dal regolamento condominiale e/o dalla delibera con cui si è deciso di locare gli spazi per i parcheggi e naturalmente dal suo contratto di locazione.
Fatta questa premessa, e dando per scontato che gli spazi in questione siano condominiali, teoricamente l’introito che deriva dalla locazione di spazi condominiali va decurtato dalle spese affrontate per adibire o mantenere tali spazi e per il resto dovrebbero essere sottratte alle spese odinarie e quindi in maggior quota alle sue spese.
Detto questo,  prenda con le molle questa mia conclusione, perchè veramente il regolamento condominiale e/o la delibera con cui si è deciso di locare gli spazi e/o il suo contratto di locazione potrebbero modificare la questione.
Cordiali saluti,
Teseo Parolini
Annunci