Tag

, , , ,

Gentile Studio Pieffe,
l’Amministratore ha messo in bacheca un avviso con cui chiede di inviargli “in ottemperanza all’art. 1130 punto 6 le generalità dei proprietari delle unità immobiliari (NOME, COGNOME, CODICE FISCALE, DATI CATASTALI) insieme alle certificazioni attestanti la sicurezza degli impianti elettrici e gas.” Ma sono obbligato?
Grazie.

Buongiorno,
confermo che sussiste questo obbligo.

La Riforma condominiale ha introdotto, all’art. 1130 punto 6, l’obbligo per l’amministratore di “curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le generalità dei singoli proprietari e dei titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento, comprensive del codice fiscale e della residenza o domicilio, i dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza.
Non è ancora chiaro cosa si intenda con “ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza“, ma il buon senso mi fa dire che con tale espressioni si intendano quanto meno le certificazioni attestanti la sicurezza degli impianti elettrici e gas.

Si noti che lo stesso articolo prevede che il condominio sia tenuto a comunicare ogni variazione dei dati all’amministratore in forma scritta entro sessanta giorni.
Inoltre, l’amministratore “in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni, richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di anagrafe. Decorsi trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l’amministratore acquisisce le informazioni necessarie, addebitandone il costo ai responsabili”.

Non c’è dubbio che se per i condomini questo articolo introduce una (piccola) scocciatura, mentre per l’Amministratore si tratta di un’ennesima responsabilità, di altro lavoro che (se permettete) rischia di non essere riconosciuto, fermo restando che vale comunque il principio che ad impossibilia nemo tenetur.

Parolini Teseo Mario
Amministratore Condominiale – Mediatore Civile e Commerciale
https://studio-pieffe.com/

Iscritto all’ANAMMI n° P019
Professione esercitata ai sensi della Legge 4/2013

Advertisements