Tag

, , ,

Buongiorno,
fra un settimana ho l’Assemblea, ma non fido più dell’amministratore, che l’ultima volta ha scritto un verbale falso. Cosa posso fare?

Buongiorno,
il consiglio più ovvio è quello di eleggere un Presidente dell’Assemblea di fiducia, perchè è il Presidente che, insieme al segretario, deve compilare il verbale.

Se, come presumo in questo caso, non è possibile, può chiedere di registrare l’audio dell’Assemblea.
L’amministratore non può negargli immotivamente questa possibilità , e se lo fa il verbale potrà essere impugnato per vizio del procedimento assembleare, come sostenuto più volte dalla giurisprudenza (dal Tribunale di Foggia e dal Tribunale di Bologna 25 marzo 1999, n. 596), che collega per analogia la normativa condominiale e quella societaria (artt. 2371-2375).
Attenzione però, si sta parlando di registrazione fonografica e e non audiovisiva, perchè in quest’ultimo caso il “Garante della privacy” si è espresso affermando che “…la videoregistrazione in assemblea prevede il consenso di tutti i partecipanti, compreso quello di eventuali estranei”.

Detto questo, la procedura per contestare il verbale non è così semplice, e va effettuato tramite l’avvocato entro 30 giorni dalla notifica del verbale stesso.

Teseo Parolini
Studio Pieffe